HARTFORD. “I Siciliani che hanno fatto grande l’America protagonisti dell’Infiorata di Noto”

Lo scorso 4 Aprile al Consolato d’Italia a New York, con il caloroso benvenuto del Console Generale Francesco Genuardi

Il sindaco di Noto Corrado Bonfanti, e la sua delegazione, hanno presentato “l’Infiorata di Noto 2019” l’evento principe della “primavera barocca”, alla comunità di Italiana degli Stati Uniti d’America.

I pannelli di quest’anno raccontano proprio un’avvincente storia per immagini, celebrando le gesta eroiche dei tanti immigrati siciliani in America; da Gaetana Midolo morta a New York il 25 marzo del 1911, durante un incendio alla Triangle Waist Company, la fabbrica di camicette bianche dove lavorava, a celebrità come Liza Minelli, Joe Di Maggio, Lady Gaga, tutti di origini siciliane.

Presenti all’evento, tra i rappresentanti della comunità italoamericana del Nord America, anche i rappresentanti dell’Associazione Culturale Pulisena, Gaetano Indomenico, Jo Mioli e Paolo Pirrotta.

Il 5 di Aprile, la delegazione di Noto è stata ospite dell’Associazione Culturale Pulisena ad Hartford, presso il palazzo del Senato dello Stato del Connecticut accolti dalla vice governatore.

Qui è stato presentato un libro fotografico sull’immigrazione nella città di Hartford.

Si è svolto, nella stessa giornata, un’incontro con l’unica donna italiana Sondaco di una Città Americana, Hartford, Ann Antonina Uccello di origine Siciliana, di Canicattini Bagni.

La delegazione del Sindaco di Noto, a conclusione della giornata, ha invitato formalmente l’associazione Pulisena, alla tre giorni dell’Infiorata di Noto del Maggio.